Strumenti utente

Emergenza Covid-19

Testo coordinato delle misure organizzative urgenti per la gestione dell'emergenza sanitaria da Covid-19, Faq su green pass

L’evolversi della situazione epidemiologica ha comportato l’adozione di numerosi interventi normativi, sia di rango primario sia secondario.

L’attività svolta dalla pubblica amministrazione, che non è mai stata sospesa, si è nel tempo dovuta adeguare anche alla luce della graduale e progressiva ripartenza di attività produttive, industriali e commerciali.

Il Servizio risorse umane, coadiuvato dallo Staff comunicazione e informazione, ha predisposto un "Testo coordinato delle misure organizzative urgenti per la gestione dell'emergenza sanitaria da Covid-19" che viene aggiornato via via con le novità normative che entrano in vigore.

All'interno del testo coordinato si trova il modulo Google per le segnalazioni dei contatti stretti e della positività al virus accessibile anche dal link qui riportato.

Per le disposizioni in materia di verifica delle certificazioni verdi Covid-19 e di auto-sorveglianza, quarantena e isolamento si rinvia alle seguenti circolari aziendali:

  • nota PG/2021/159117: “disposizioni in materia di verifica delle certificazioni verdi Covid-19 ai sensi del D.L. n. 127/2021 ed in materia di lavoro agile”;
  • nota PG/2021/184535: “conversione in legge del D.L. n. 127/2021 relativo all’obbligo di certificazione verde Covid-19 per l’accesso ai luoghi di lavoro - L. n. 165/2021 (in G.U. n. 277 del 20/11/2021)”;
  • nota PG/2021/198964: "verifica delle certificazioni verdi Covid-19 mediante interoperabilità applicativa con la piattaforma nazionale DGC (digital green certificate)";
  • nota PG/2022/2231: "nota in materia di auto-sorveglianza, quarantena e isolamento".

Si precisa che, alla luce dell’attuale contesto normativo, per l’accesso ai luoghi di lavoro la certificazione verde necessaria continua a essere quella rilasciata a seguito di: vaccinazione oppure avvenuta guarigione da Covid-19 oppure effettuazione di test antigenico rapido o molecolare.

La legge 165/2021 del 19 novembre 2021, entrata in vigore il 21 novembre 2021, prevede che le lavoratrici e i lavoratori che consegnano volontariamente una copia della certificazione verde Covid-19 sono esonerati dai controlli da parte del datore di lavoro per tutta la durata della validità del documento. Approfondimenti su questo tema, quali ad esempio le modalità di rispetto del diritto alla privacy dei dipendenti, sono disponibili nella notizia pubblicata il 01/12/2021 su sito Arpae.

Per le novità introdotte a partire dal 5 novembre è stata realizzata una pagina con alcune Faq relative all'utilizzo del green pass che raccoglie le domande fin qui avanzate.  

Si ricorda che a partire dal 15 ottobre 2021, vista l'emanazione del D.L. n. 127/2021, è cambiata la modalità ordinaria di lavoro che prevede il rientro in presenza dei dipendenti nelle sedi Arpae. Per informazioni sulle modalità di fruizione dello smart working si rimanda alla sezione Lavorare agile.