Strumenti utente

Il servizio di previsione del rischio calore

La previsione delle ondate di calore è un servizio stagionale, attivo generalmente dal 15 maggio al 15 settembre di ogni anno. Le previsioni sono emesse ogni giorno, dopo le ore 10:30.

Arpae produce, ogni giorno previsioni del rischio calore, basate sull’indice di Thom, per il giorno stesso e per i due successivi. È disponibile anche, per operatori specializzati e tecnici sanitari, la visualizzazione delle previsioni a medio termine ( + 3 e +4 giorni) tramite area riservata.
Le previsioni effettuate sono su base provinciale: ogni provincia è suddivisa in zone altimetriche omogenee (pianura, collina, montagna), se presenti (per la provincia di Ferrara, per esempio, vi è solo la pianura). La suddivisione dei comuni nelle tre zone altimetriche per ogni provincia è disponibile qui. Inoltre viene prodotta anche la previsione per le aree urbane dei capoluoghi di provincia.
La mappa regionale restituisce tutte le previsioni provinciali, sono pertanto individuabili 24 zone diverse e i cerchi con la sigla dell’area urbana di ogni capoluogo di provincia. Il colore delle aree informa sull’indice di Thom previsto con una scala di colori che va dal verde (assenza di disagio bioclimatico) al rosso (forte disagio bioclimatico). La previsione per l’area urbana di Forlì (FC in mappa) è ascrivibile anche alla città di Cesena.